PLAYOFFS SERIE D: CRAL vs ORSENIGO 78-75

Portiamo a casa la prima sfida playoff, mantenendo l’imbattibilità casalinga, ma con più fatica di quanto ci si aspettava. Partita a fasi alterne, dove Dalmine parte contratta nel primo quarto e rimane indietro di 4 punti, poi mette a segno un parziale esaltante di 31-13 che viene però ridimensionato da un ultimo minuto del quarto che permette agli ospiti di recuperare di portarsi al riposo con Dalmine avanti di 7.
Comincia forte Dalmine nella ripresa, e dopo fasi alterne arriva a mantenere per quasi tutto il quarto un vantaggio in doppia cifra, che diventa quasi un +20 all’inizio dell’ultimo periodo. Qui il secondo black-out: pian piano Orsenigo rimonta fino a impattare;P ulteriore reazione di Dalmine con Zambelli e Xausa, che torna a +5 e mantiene almeno una lunghezza di vantaggio fino alla fine, nonostante le triple forzate (ma sempre realizzate) da Cesana e Bertolini.
Nel complesso una partita più complicata del dovuto, soprattutto per una difesa che non è abituata a prendere 75 punti in casa. Servirà serrare i ranghi per Mercoledì in terra comasca, per riuscire ad evitare il pericoloso spareggio in caso di vittoria di Orsenigo.
Promossi Corna, Xausa, Zambelli Stucchi e Lodovici, rivedibili Taborelli e Ndiaye (il pitturato era comunque sempre ben chiuso dagli avversari). Meno influenti in attacco ma sempre utili ed efficaci in difesa Bonfanti, Perna e Zanchi.
Per Orsenigo, si fanno notare un pò tutti, soprattutto per l’efficacia al tiro dalla lunga distanza (ben 9 triple realizzate), con Bertolini, Cappelletti e Minotti sopra le righe.

Adesso torniamo a giocare come sappiamo (soprattutto in difesa) per chiudere il conto subito…forza CRAL!!

Dalmine: Bonfanti, Zambelli 16, Zanchi, Perna, Lodovici 14, Stucchi 8, Taborelli 6, Ndiaye 7, Corna 12, Xausa 15. Allen. Maffioletti.
Orsenigo: Bertolini 14, Minotti 11, Romano 8, Polli 3, Cappelletti 12, Gazzola 7, Cesana 11, Barni 2, Broggi 7, Azzolini. Allen. Melzi

Parziali: 13-17, 44-37, 62-52, finale 78-75orse

You may also like...

Lascia un Commento