SERIE D: F&L MONZA vs CRAL 61-67

Il Venerdì 13 porta male a Forti&Liberi, che trova un Dalmine in netta ripresa (aveva già dato buoni segnali domenica scorsa con Treviglio) che azzecca la partita quasi perfetta, sarebbe stata perfetta senza quel canestro all’ultimo secondo di Cazzaniga che riporta il conteggio della differenza canestri a favore Monza. Inizia forte Dalmine con un 8-2 che evidenzia buone percentuali in attacco e una difesa attenta, mentre Monza sembra essere assolutamente fuori forma con i suoi migliori tiratori. Le cose non cambiano per 30 minuti, dove ogni quarto è appannaggio di Dalmine che incrementa il suo vantaggio fino al +19 intorno al 25.mo minuto. Qui Monza si sveglia e riprende una zona molto aggressiva che minuto dopo minuto permette una rimonta che li fa arrivare al -4 di 3 minuti alla fine. Ma Dalmine non ci sta e con alcune buone giocate di Corna e Ndiaye e soprattutto una difesa che ritorna ad essere precisa, riesce di nuovo ad allungare a +9. Finale concitato e bel canestro in penetrazione di Cazzaniga per il +6 finale.
Dalmine si rilancia per la lotta play-off violando per la prima volta il campo finora imbattuto di Monza, che comunque non perde il treno (è sempre quasi in vetta) ma deve cambiare marcia per ritornare ai suoi livelli abituali.

Monza: Beretta 3, Tassini 6, Perego 19, Kaburi 5, Cavallotti, Caspani n.e., Campana 11, Cazzaniga 10, Catalfamo 7, Bosci. All.re Decio.
Dalmine: Lupini n.e., Poli n.e., Santini 5(1/2,0/0,3/4,20m), Gerbelli (0/0,0/2,0/0,18m), Belloni 12(4/7,1/4,1/5,23m), Bonfanti 2(1/2,0/0,0/0,6m), Lodovici 11(3/7,1/9,2/4,33m), Stucchi 4(1/1,0/0,2/2,4m), Ndiaye 10(5/9,0/1,0/0,23m), Corna 8(4/7,0/1,0/0,7r,24m), Fall 9(1/7,0/1,7/10,9r,29m), Ravasio6(2/3,0/1,2/2,20m). Squadra 22/45,2/19,17/27. All.re Maffioletti.

Parziali 12-20, 33-45, 46-60, finale 61-67

You may also like...

Lascia un Commento