La prima sfida playoff è dei nostri avversari… ma non siamo lontani!

CERRO MAGGIORE – CRAL DALMINE 71-61

Chi pensava che fosse una sfida senza storia, si sbaglia di grosso: i titolati e temibili milanesi hanno tremato quando a pochi minuti dalla fine siamo arrivati a soli due punti dall’aggancio. Ma partiamo con ordine: primo quarto spumeggiante, con entrambe le formazioni che mostrano le loro capacità balistiche: per noi ben 5 triple su otto (Zambelli e Dadda due, Iabichella una), però Cerro con Turano e Pastori nel finale prende già le distanze (26-19). Secondo quarto fotocopia del primo nei primi minuti. con ancora due triple dei citati Turano e Pastori, mentre per noi ci pensa Iabichella (altre due triple anche per lui), ma le maglie della difesa milanese si stringono, facendo valere la enorme fisicità dei suoi giocatori. Chiude Ballarate con l’ennesima tripla di Cerro, che porta i padroni di casa al +10 dell’intervallo.

Nella ripresa, le difese più attente da entrambe le parti limitano i tiratori, Dalmine ce la mette tutta ma non riesce a rientrare: finisce sul 13-13 che lascia invariato il distacco. La svolta negli ultimi dieci minuti: una difesa di Dalmine più aggressiva permette di bloccare i terminali offensivi di Cerro, e punto su punto arriviamo fino al meno due quando mancano poco più di tre minuti (59-57). Qui purtroppo un pò di stanchezza ci fa perdere lucidità in attacco e fa trovare alcune soluzioni redditizie sul pick&pop ai nostri avversari: due triple di Pastori, più un (dubbio) canestro + fallo di Ballarate riportano i padroni di casa a distanza di sicurezza, chiudendo poi in tranquillità sul 71-61.

L’impressione però è che si possa giocarsela, tutti e sottolineo tutti i nostri hanno messo intensità e voglia di vincere; Mercoledì prossimo (ore 21.30) al PalaBiava sarà sicuramente una altra storia: la convinzione comune è che abbiamo possibilità di portare lo scontro allo spareggio di domenica.

Per noi bene Iabichella, Dadda e Ndiaye; Zambelli ottimo nel primo quarto, poi limitato dalla difesa avversaria; Vitali e Castelletti positivi, come Colombo e Lodovici. Fall poco redditizio in attacco (ma prende 9 rimbalzi), Quisi utile nei 4 minuti giocati.  Per Cerro, Pastori migliore in campo, ma Maniero, Rossi e Turano sono subito dietro.

Se giochiamo come stasera, a Dalmine si può ribaltare, e poi si andrebbe alla bella con la carica giusta per provarci fino in fondo. Forza Ragazzi!!

CERRO MAGGIORE: Ballarate 6, Rossi 13, Maniero 14, Pastori 21, Persico 4, Turano 9, Mariani n.e., Puglisi 2, Meraviglia n.e., Gastoldi, Morandi 2, Paganini n.e. Allen. Botta.

CRAL DALMINE: Vitali 4, Castelletti 6, Rodari n.e., Zambelli 7, Lodovici 4, Iabichella 14, Dadda 10, Ndiaye 10, Fall 4, Quisi, Colombo 2. Allen. Maffioletti.

Parziali: 26-19, 17-14, 13-13, 15-15

IMG_0765

You may also like...

Lascia un Commento