Sconfitta di misura a Verolanuova… che occasione persa

VEROLANUOVA – CRAL DALMINE 78-76

Due punti quasi acciuffati e poi sfuggiti nel minuto finale, purtroppo. Dopo aver condotto per tutta la partita, anche con ampio margine (+15 nella prima metà della partita), subiamo la progressiva rimonta dei padroni di casa, non riuscendo ad essere così efficaci come nei primi due quarti in difesa, e sbagliando tanto, decisamente troppo in attacco, soprattutto dalla distanza e con i tiri liberi. La vittoria era alla nostra portata, ma i nostri avversari sono stati bravi a crederci fino alla fine… ci rimane la magra consolazione dello scontro diretto a favore. Ma adesso diventa sempre più difficile il percorso salvezza – Venerdì prossimo al PalaBiava altra partita fondamentale contro Quistello.

I migliori sono Zambelli e Ndiaye, sotto tono Fall, Dadda e Lodovici. Bene Apollonio, Assoni e Faini per Verolanuova

VEROLANUOVA: Apollonio 19, Assoni 22, Ferrari 4, Hnini, Faini 14, Patroni 3, Deme 8, Morello 4, Muzzio, Salvini 4, Boninsegna n.e., Trezza n.e.. Allen. Speranzini.

CRAL DALMINE: Vitali 8, Castelletti 6, Rodari n.e., Zambelli 19, Lodovici 5, Mindu n.e., Iabichella 7, Dadda 4, Ndiaye 13, Fall 6, Ravasio, Colombo 8. Allen. Maffioletti, vice Lardo.

Parziali: 19-24, 17-22, 20-17, 22-13

IMG_0719

You may also like...

Lascia un Commento