Un grosso in bocca al lupo a Daniel Zambelli

Con lui se ne va un pezzo di storia CRAL Dalmine Basket.

Daniel (Lucio per gli amici) arriva nell’estate del 2015, quando ci stiamo organizzando per l’assalto alla serie C dopo un paio di stagioni in crescendo in serie D.

Si capisce subito che sarà una delle nostre punte di diamante… infatti terminiamo la regular season al primo posto, con un record di 24 vittorie e solo due sconfitte, davanti a Bottanuco. I playoff sono sempre un terno al lotto, infatti perdiamo nella bella contro Quistello dopo una storica vittoria in casa loro.

L’estate successiva arriva l’approdo in serie C Silver; la prima stagione con la salvezza ai play-out, la seconda con i play-off per la C Gold. E lui si distingue sempre come protagonista, collezionando statistiche di assoluto rilievo che lo mettono ogni anno al top come punti segnati, minutaggio e percentuali.

Grazie anche e soprattutto a lui, Marco Vitali – classe 1999 dalminese, giovanili BB14 – cresce e diventa il suo naturale cambio, guadagnando minuti ogni stagione, fino a diventare un giocatore maturo.

In spogliatoio Lucio armonizza subito con tutti e fra uno scherzo e l’altro diventa il beniamino dei compagni, contribuendo a creare l’armonia e il rapporto di amicizia che ha sempre contraddistinto il nostro club.

Insomma, non può essere un addio (arrivederci…?) qualsiasi, dobbiamo tutti, allenatori, dirigenza, giocatori e tifosi, dire un enorme GRAZIE a Daniel Lucio Zambelli per quanto ci ha dato in questi quattro anni insieme alla famiglia CRAL…

A lui va tutta la nostra stima e l’augurio per nuovi successi, dentro e fuori dal campo, ma sempre con il cuore a Dalmine (ne siamo certi!)

 

Ciao Lucio!!

 

 

You may also like...

Lascia un Commento